Una passione per lo sport e i viaggi: ecco Joele

Joele Leotta era arrivato da una decina di giorni a Maidstone nel Kent. "Non era un attaccabrighe, era un ragazzo tranquillo e socievole", ha detto di lui Enrico Oldani, istruttore di basket nella stessa squadra di Nibionno dove giocava il ragazzo

Joele Leotta con uno dei suoi inseparabili cappellini (1 / 10)

Una mise casual-sportiva (2 / 10)

Sotto il sole sul prato (3 / 10)

Un ironico sorriso di Joele (4 / 10)

Un momento di riflessione (5 / 10)

Momenti di vita quotidiana (6 / 10)

Momenti di vita quotidiana (7 / 10)

Joele era un ragazzo allegro e socievole (8 / 10)

La passione per lo sport: giocava a basket e seguiva molto il calcio (9 / 10)

In uno dei suoi viaggi all'estero è andato anche ad Amsterdam (10 / 10)